mercoledì, Settembre 30
Guide

Parabola per vedere la TV italiana dall’estero

In questa pagina, spiegheremo come puntare ed utilizzare un’antenna parabolica per vedere la TV italiana dall’estero. Cioè quindi, come vedere la TV italiana dall’estero con il digitale terrestre via satellite.

Cosa serve:

  • una televisione (anche non Smart TV)
  • abitare in determinate zone (indicate nella mappa sotto)
  • un’antenna satellitare (parabolica o parabola).
  • il decoder per il digitale terrestre (che puoi acquistare qui).

Se non lo hai già fatto, consigliamo inoltre di consultare anche il nostro articolo su come utilizzare il decoder per il digitale terrestre all’estero.

Questo metodo è tra i migliori e più affidabili che possono essere implementati, quindi andiamo a spiegare di seguito i requisiti più nello specifico.

Quali canali posso vedere?

Con il nostro decoder per l’estero potrai vedere tutti i canali del digitale terrestre, ed in maniera legale (lista canali qui).

Copertura del Digitale Terrestre dall’estero

Per riuscire a vedere il digitale terrestre dall’estero, devi abitare in una delle zone raggiunte dal satellite “Hot Bird Eutelsat 13° Est”. Consulta la mappa qui sotto, puoi notare che la potenza massima del segnale si ottiene nella zona rossa sopra l’Italia, mentre la potenza del segnale diminuisce verso le zone limitrofe della zona delineata.

Per essere chiari, anche dove il segnale è meno potente, è ancora possibile ricevere il segnale del satellite e guardare la TV italiana dall’estero con la parabola, anche dalle zone gialle. In alcuni casi a seconda della potenza del segnale, magari i canali in HD non funzioneranno bene, tuttavia tali canali trasmettono anche in formato non-HD, e sono ricevibili e visibili normalmente non in HD.

Quale antenna parabolica è adatta per la TV italiana dall’estero?

Per una buona ricezione del segnale satellitare, è buona norma utilizzare antenne paraboliche con dimensioni crescenti in relazione al posizione geografica. E’ chiaro che più ci si allontana dalla zona rossa dove la potenza del segnale è più forte, più grande dovrà essere il diametro della parabola al fine di ricevere un buon segnale.

Se devi ancora acquistare un’antenna parabolica, ecco qualche consiglio. Qui di seguito riportiamo una tabella che indica la “Potenza segnale HotBird13E in relazione al diametro dell’antenna parabolica che è consigliabile avere“. Per cui dovresti consultare la mappa in alto per capire la potenza del segnale nella zona in cui abiti, per poi relazionarla alla tabella qui sotto per verificare il diametro consigliabile che l’antenna parabolica dovrebbe avere nella tua zona.

Pubblichiamo di seguito anche un’altra mappa a scopo illustrativo. Su di essa si possono vedere più o meno le zone e i confini dove è consigliabile utilizzare una parabola più grande. Per risultati più precisi, si può consultare la prima mappa in alto che indica le potenze del segnale per ogni zona, per poi relazionare tali potenze con la tabella “diametro consigliato” della parabola. Questa sotto è invece una mappa un pò più grafica, che riporta i confini delle zone e le circonferenze parabola consigliate. La pubblichiamo per chiarire il concetto ulteriormente.

Possiedi già un’antenna parabolica?

  • Controlla il diametro (come spiegato sopra).
    Da notare, che tutti i valori indicati sono valori di diametro consigliabili, ma sono pur sempre indicativi. Non è detto che se già possiedi un’antenna parabolica un pò più piccola la si debba necessariamente cambiare. Probabilmente il sistema funzionerà lo stesso senza cambiarla, anche se il segnale ricevuto dovesse essere un pò più debole. Potrai valutare in seguito se cambiare la tua attuale antenna parabolica, a seconda dei risultati ottenuti, dopo aver acquistato il nostro Decoder per il Digitale Terrestre per l’estero ed averlo provato con la tua antenna attuale.

  • Controlla il puntamento.
    E’ già puntata bene? In molti casi, è possibile che la tua antenna parabolica sià già puntata sul satellite Hotbird 13° Est. Infatti, molti paesi (specialmente quelli europei), utilizzano proprio quel satellite per la diffusione dei loro canali nazionali. Questo significa che se hai già un decoder dove ricevi i canali nazionali del paese dove abiti, è possibile che la tua parabola sia già puntata su Hotbird 13° Est e non devi ripuntarla. Ed è già un grande vantaggio! Puoi accertarti di questo andando a vedere tra le impostazioni del decoder, in molti casi potrai verificare su quale satellite la tua parabola è puntata, e la potenza del segnale. Non serve che il segnale mostri 100% di potenza, solitamente anche con basse potenze la visione è normale. Pubblichiamo di seguito l’esempio di un decoder che mostra (nelle schede delle impostazioni) il satellite a cui è collegato (il resto dei settaggi è a scopo illustrativo, non da seguire).

Se invece non è puntata su Hotbird / Eutelsat 13° Est, puoi decidere di acquistare una parabola addizionale da dedicare alla visione dei canali italiani, se vuoi mantenere la visione anche dei canali locali. Se invece i canali locali non ti interessano, puoi ripuntare la parabola che già possiedi.

Devi comunque cambiare il decoder!

Una volta stabilito se la parabola che possiedi è già puntata sul satellite Hotbird o se devi ripuntarla, potrai acquistare il nostro Decoder per il Digitale Terrestre per l’estero. Riceverai il nostro decoder abilitato per il digitale terrestre italiano, e programmato per leggere la relativa Smartcard. E’ necessario acquistare il decoder specifico che legga la scheda del digitale terrestre.

Ad ogni modo, una volta affrontata la spesa di acquisto del decoder, non ci sono spese o canoni mensili per il servizio, che è gratuito anche in Italia. Non c’è alcun costo mensile per vedere i canali italiani dall’estero con l’antenna parabolica satellitare. E’ una soluzione completamente legale (ci teniamo a sottolinearlo), ed è un sistema che offre risultati di ottima qualità, come se fossi in Italia!

Come posso acquistare il decoder?

Se risiedi all’estero, puoi acquistare il nostro Decoder per il Digitale Terrestre dall’estero con scheda Smartcard. Consigliamo inoltre di leggere anche il nostro articolo che spiega tutte le caratteristiche su come guardare la TV italiana dall’estero con il digitale terrestre. Offriamo spedizione gratuita in tutto il mondo.

Non sei sicuro sul da farsi?

Procedi come segue:

  • Controlla la mappa, risiedi in una zona coperta dal satellite Hotbird? Bene, sei a metà dell’opera! Se abiti in una zona coperta dal satellite il digitale terrestre funzionerà sicuramente e non ti resta che verificare la parabola e ordinare il decoder. Puoi passare al punto successivo!
    Se invece abiti in altre zone, questo sistema non fa per te. Puoi in alternativa utilizzare il nostro Metodo n.2: Modem/Router VPN, o anche meglio il nostro Metodo n.3 Box Multimediale.
  • Hai già una parabola? Controlla le impostazioni del decoder e scopri se è già puntata su Hotbird (come spiegato sopra).
    • E’ già puntata su Hotbird? Bene! Puoi ordinare il nostro decoder per il digitale terrestre.
    • Non è puntata su Hotbird? Se abiti nelle zone della mappa, sicuramente il satellite è raggiungibile. Se hai dubbi puoi chiamare un tecnico della tua zona e chiedere se c’è copertura del satellite Hotbird. Normalmente i tecnici conoscono quali satelliti sono raggiungibili nella zona in cui risiedono. Altrimenti può venire a casa, e controllare direttamente dalla tua parabola se il satellite è raggiungibile, o possono farlo da casa loro. Servono solo pochi minuti per verificarlo, avendo accesso ad una parabola.
  • Non hai una parabola? Puoi seguire il punto precedente con i consigli per acquistarne una.

Se abiti in una zona coperta dal segnale riuscirai sicuramente a vedere la TV italiana dall’estero con la parabola via satellite. Se invece abiti fuori dalle zone servite dal satellite, consigliamo invece il nostro Metodo n.2: Modem/Router VPN, o anche meglio il nostro Metodo n.3: Box Multimediale.